Home » Innovazione » Drink delivery: ecco gli ingredienti per i cocktail direttamente a casa

Drink delivery: ecco gli ingredienti per i cocktail direttamente a casa

Una festa, una cena, una ricorrenza particolare da festeggiare a casa. E così per i nostri invitati decidiamo di accompagnare stuzzichini e finger food con un qualche cocktail particolare. Ma che succede se rimaniamo senza qualche superalcolico, oppure se ci rendiamo conto di non averne abbastanza? Ecco che in nostro soccorso arriva Drinkvery, ossia il drink delivery pensato proprio per queste occasioni.

Drinkvery, il marketplace di drink delivery a Milano (foto Facebook)

Alcolici e analcolici, ma anche ghiaccio e lime  

Il food delivery è, come abbiamo già visto, una realtà consolidata; sono tante e diverse le startup che offrono la possibilità di scegliere piatti e ricette da ricevere a casa o da ritirare in determinati posti. E accanto al vino e alla birra, protagoniste di alcune piattaforme di e-commerce, non potevano di certo mancare i cocktail. Cognac, gin, vodka, rum tequila, vodka. Acqua tonica, ginger, limonata, succhi di frutta, sacchetti di ghiaccio alimentare, limone e arancia. Drinkvery pensa proprio a tutto e a domicilio vengono consegnati kit con gli ingredienti necessari per preparare i nostri cocktail preferiti, creati dai migliori bartender della città. Ma non solo: sul sito è possibile anche acquistare alcuni tipi di birra e vini rossi e bianchi consigliati a seconda dell’occasione (pranzo, aperitivo, cena o dopocena). E se invece l’idea di un drink ci stuzzica, ma vogliamo che siano preparati in modo professionale? Drinkvery ha pensato anche a questo, offrendo la possibilità di chiamare un barman a domicilio.

Drinkvery, il marketplace di drink delivery

Una community di “drink lovers”

Drinkvery ha l’obiettivo di creare una community in cui il cliente potrà avere la possibilità di ricreare e condividere a casa l’esperienza che prova nei migliori cocktail bar” sottolineano i co-founders Roberto Di Bello e Matteo Levi. Oggi il team è di cinque componenti, tutti under 30. Per ora il servizio di drink delivery, attivo dallo scorso gennaio, è disponibile solo a Milano: le consegne avvengono dalle 9:30 alle 23:30 entro 29 minuti dall’ordine, grazie a bikers a scatto fisso, in un packaging originale e anche riutilizzabile. L’app è in fase di sviluppo. L’unico consiglio da seguire è di bere responsabilmente: per il resto, anche con i cocktail possiamo osare qualche esperimento. Proprio come succede in cucina.

Lascia un commento

avatar

Seguici sui social

About me

Mari Stardust

Appassionata di cucina e viaggi, scrivo e intanto sogno di assaggiare i piatti di tutto il mondo.
banner michelin days

Post più letti

banner the tasty ways

Facebook

Unable to display Facebook posts.
Show error

Error: This IP can't make requests for that application.
Type: OAuthException
Code: 190
Please refer to our Error Message Reference.

Twitter

Una stella Michelin al Burger King https://t.co/6tuvP8JOqZ

Heinz Beck: 3 ricette a 3 stelle Michelin per un pranzo perfetto https://t.co/hd5j9XOwFZ https://t.co/3wjJhCNLXk

Sushi mania: 4 regole d’oro per gustarlo al meglio e mangiarlo in sicurezza https://t.co/QrJiI7sPdO https://t.co/WmSnupJSSv

Sushi da tre stelle Michelin per soli nove coperti: il primato di Araki https://t.co/4Wv4MDVtWe https://t.co/nw6vR956iq

L’Europa degli street food: ecco gli imperdibili da sud a nord del continente https://t.co/cMzPEqED8L https://t.co/Aq2B5pgzPc

Load More...