Home » Tendenze » Apre a Milano l’Accademia del Panino Italiano
Panino italiano

Apre a Milano l’Accademia del Panino Italiano

Una scuola interamente dedicata al panino italiano. Eh sì, avete capito bene. L’Accademia è stata inaugurata l’8 febbraio a Milano con una mission precisa: “promuovere e valorizzare l’unicità del panino italiano, rendendolo un’icona del Made in Italy”.

Del resto il panino fa parte della vita di tutti noi, fin da bambini. A scuola, in gita, al lavoro: sappiamo bene quanto possa essere buono, sfizioso, pratico e creativo. Rosette, sfilatini, ciabatte e ingredienti a volontà: insaccati, salmone, verdure, cotolette e hamburger, tanto per fare qualche esempio. E ormai non è più il simbolo di un pasto frettoloso, bensì può anche essere gourmet, senza mai perdere quelle radici che lo rendono unico perché espressione, come spiegano sul sito dell’Accademia, di “maestria, creatività e territorio”.

Il Panino Italiano, icona del Made in Italy

Il panino italiano è il grande protagonista

Il progetto ha avuto inizio nel 2015, grazie agli imprenditori Antonio Civita ed Elena Riva, spinti dalla volontà di mettere a disposizione esperienza, passione e risorse per creare uno spazio in cui potessero confluire tutti i player del settore: produttori, creativi e imprese.

Nel 2016 sono nati un Advisory Board, composto da esperti nel campo, per definire le linee strategiche della Fondazione; il Manifesto del Panino Italiano, che racchiude tutte le caratteristiche che lo rendono un’eccellenza del nostro paese e il Panino Italiano Magazine, la rivista per tutti gli appassionati e i professionisti del settore. Ora l’Accademia ospita una scuola, dei laboratori, uno spazio per le mostre e una biblioteca tematica con ben 1500 volumi. L’obiettivo è di formare precise figure professionali, ma anche far incontrare chef, studiosi, artigiani e tutti i protagonisti della filiera, oltre ad avviare partnership per eventi culturali dedicati al panino, sia in Italia che all’estero. Il prossimo passo è la creazione di un protocollo degli aspetti identificativi e discriminanti del panino italiano e la sua promozione.


Panino Italiano

Ma non è finita qui: per il 2018 sono già pronte altre sfide. Innanzitutto la certificazione del Panino Italiano nel mondo; e poi una guida, un’app e un programma televisivo interamente dedicati a questa specialità. Insomma, un progetto a 360 gradi che non può che rendere onore, ancora una volta, alla nostra storia e al nostro cibo.

Lascia un commento

avatar

Seguici sui social

About me

Mari Stardust

Appassionata di cucina e viaggi, scrivo e intanto sogno di assaggiare i piatti di tutto il mondo.
banner michelin days

Post più letti

banner the tasty ways

Facebook

Twitter

Dove mangiare in Liguria: gli indirizzi da non mancare da ponente a levante https://t.co/q7gpu6IHMm https://t.co/lOiou24qlD

Nella scia della Caravella: il boom della Ristorazione Amalfitana https://t.co/0pvKOKxXDG https://t.co/v24chL03QN

Pesce ma dolce, ecco la cucina di lago da non perdere https://t.co/ExoEXNnRjS https://t.co/lWVz7SFZHn

Dove mangiare a Milano, 5 indirizzi da non perdere https://t.co/OfHXSt17nZ https://t.co/63ed8gcVhQ

Lava in mare: le novità della #ristorazionesiciliana https://t.co/FTxRjj6yqu https://t.co/pJO4vBPfNQ

Load More...