Home » Tendenze » Dal jackfruit alla pasta di quinoa: ecco i nuovi food trend del 2017

Dal jackfruit alla pasta di quinoa: ecco i nuovi food trend del 2017

Il 2017 è ormai alle porte e fare previsioni sul nuovo anno è un must, soprattutto se si parla di cibo, alimentazione e nuovi food trend. Mangeremo le stesse cose del 2016? Oppure il desiderio di cambiamento, tipico di ogni nuovo inizio, coinvolgerà anche i nostri piatti? Come riporta il sito “Mother Nature Network”, alcuni esperti internazionali hanno già lanciato le loro scommesse su ciò che ci conquisterà in cucina nei prossimi dodici mesi.

Il Wall Street Journal ha eletto il jackfruit come l’ultimissima alternativa al consumo di carne. Frutto esotico molto particolare e di grosse dimensioni, può vantare una consistenza simile proprio a quella della carne ed è inoltre ricco di carboidrati, proteine, potassio e vitamina B. Può essere abbinato a diversi sapori e se cotto a lungo ha un gusto molto simile a quello della porchetta. Prossimamente potremmo così gustare un bel panino di maiale… vegano.

Secondo il team di Whole Foods Market, il colore che andrà per la maggiore tra le verdure sarà il viola. Via libera quindi a cavolfiori, patate dolci, mais, carote, bacche di acai e asparagi, a patto che siano rigorosamente di questa tonalità. Garanzia di un alto contenuto di antiossidanti, preziosi per contrastare gli effetti negativi dei radicali liberi sull’organismo.

Fotografia di diversi cavolfiori viola, che sono tra i food trend del 2017

Poteva poi mancare una previsione sulla pasta? Food&Drink Resources sostiene che continuerà ad essere apprezzata e soprattutto gustata in tutte le sue versioni, perché sempre “cool”. Mentre Whole Foods Market prevede che verrà realizzata con nuovi ingredienti, tipo la quinoa e le lenticchie, in modo da soddisfare anche il palato dei celiaci o delle persone intolleranti al glutine. Lo stesso scenario potrebbe riguardare salse e sughi: innovazione da una parte, ritorno alla tradizione e soprattutto all’homemade dall’altra.

Ma saranno le alghe le vere protagoniste del 2017 secondo Food.Mic, il cui consumo è aumentato del 76% in Nord America. I motivi sono molteplici: non contengono glutine, lattosio e grassi, hanno pochissime calorie ma allo stesso tempo sono ricche di proteine e calcio.  Inoltre possono essere mangiate crude oppure cotte, anche come spuntino di metà pomeriggio.

Le alghe tra i food trend del 2017

E se il 2016 è stato l’anno della dieta vegana, il 2017 potrebbe rivelarsi quello giusto per la flexitarian: ossia un’alimentazione vegetariana, ma con proteine animali di quando in quando. Un compromesso che permetterebbe di non rinunciare del tutto alla carne, ma comunque di seguire un regime alimentare essenzialmente basato su frutta, verdura e cereali.

Voi invece, su quali nuovi food trend vorreste scommettere?

Lascia un commento

avatar

Seguici sui social

About me

Mari Stardust

Appassionata di cucina e viaggi, scrivo e intanto sogno di assaggiare i piatti di tutto il mondo.
banner michelin days

Post più letti

banner the tasty ways

Facebook

Unable to display Facebook posts.
Show error

Error: Error validating application. Application has been deleted.
Type: OAuthException
Code: 190
Please refer to our Error Message Reference.

Twitter

Le 5 migliori scuole di alta cucina nel mondo https://t.co/4e5BXWcFCJ https://t.co/Qe6aG3bsWs

4 famose scuole di alta cucina in Italia: trovare lavoro nel settore food https://t.co/owlNB6C8qf https://t.co/qfiqda0rEb

Il Cilento, patria della mozzarella di bufala https://t.co/lWPbK2WbLB https://t.co/ASIUppFr47

Il re della cucina piemontese: il tartufo bianco https://t.co/oFcqD1jIT2 https://t.co/2MDtVGYYfL

Il giro del mondo in 6 ristoranti stellati Michelin https://t.co/qVR3b3iugA https://t.co/ZrQFLMwkfL

Load More...